murray
(Photo by Alex Pantling/Getty Images)

Andy Murray sta lavorando alacremente al rientro in campo dopo i tanti problemi fisici che lo hanno afflitto in questi anni. Il tennista scozzese ne ha parlato ad Amazon Prime Video, in questo momento di quiete tennistica a causa del Coronavirus che ha fermato la stagione ATP dopo pochi mesi dal suo inizio.

Sono stati dei mesi complicati, davvero. In realtà ho trovato questi più complicati rispetto a tutti quelli precedenti. Dopo l’operazione è difficile fare delle vere e proprie diagnosi, ma la cosa più importante è che la protesi è a posto“. Il peggio sembra dunque essere passato per Murray, il quale allontana l’idea del ritiro: “Non voglio smettere di giocare, mi sento abbastanza bene in questo momento. Adoro giocare a tennis, soprattutto mi diverto. Sono sicuro che non contribuirò a sovraccaricare il mio corpo come ho fatto in passato“.