Ducati
Mirco Lazzari gp/Getty Images

La Ducati è riuscita finalmente a recuperare le moto rimaste in Qatar dopo i test, riportando a Borgo Panigale le DesmosediciGP lasciate a Losail prima che il Gran Premio venisse cancellato.

Ducati
Mirco Lazzari gp/Getty Images

In seguito al divieto disposto dal Governo nei confronti dei cittadini italiani, impossibilitati a metter piede in Qatar, il team in rosso si è trovato in difficoltà nel recupero dei propri mezzi, riuscendo però a trovare una soluzione. Così, la Ducati ha mandato a Losail tre persone non italiane della squadra: l’addetto stampa spagnolo Artur Vilalta, il meccanico spagnolo di Dovizioso Pedro Rivera Crespo e l’assistente croato del Dovi Kreso Prsa. Superati i controlli, tutti e tre sono riusciti a impacchettare le moto e tutta l’attrezzatura, lasciandola poi al personale della MotoGp con il compito di spedirla.