valentino rossi
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Durante il suo periodo alla Honda, molti hanno creduto che Livio Suppo fosse un anti-Valentino Rossi, ma sentendo la sua opinione sul Dottore in molti dovrebbero ricredersi.

livio suppo
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Intervistato ai microfoni del Corriere dello Sport, l’ex manager torinese ha ammesso: “ho conosciuto Valentino nel 1996, abbiamo esordito insieme nel Mondiale, a tempo pieno, insieme. Ho una grandissima stima nei suoi confronti, benché i social media, soprattutto nel 2015 pensassero che fossi anti-Valentino. Se uno non apprezza quello che Valentino ha fatto e continua a fare, è matto. Oggi sta ancora nei primi cinque. Se si deve ritirare lui, allora lo deve fare anche la maggior parte dello schieramento, se guardiamo le prestazioni. Non credo che possa ancora giocarsi un Mondiale. Lui come tutti gli altri: Marquez è una spanna sopra tutti”.