valentino rossi
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Nel 2021 non sarà più nel team ufficiale Yamaha, ma Valentino Rossi potrebbe essere comunque ancora sulla griglia di partenza.

valentino rossi
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Fabio Quartararo guiderà la sua M1, il Dottore però potrebbe prendersi quella del SIC Petronas, solo se si sentirà però abbastanza competitivo. Secondo Stefan Bradl già lo è, come ammesso dal collaudatore della Honda a Servus TV: “Valentino è capace di riservare molte sorprese, è ancora molto, molto competitivo. Nei test è stato tra i primi cinque, poi è scivolato un po’ più indietro, ma c’è anche da dire che c’erano diciotto piloti in un secondo. Rossi ha quello che serve per puntare al podio, se nelle prime gare che si disputeranno riuscirà ad essere competitivo credo che rinnoverà ancora il suo contratto oltre il 2020″.