Aleix Espargaro
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Durissimo botta e risposta tra Aleix Espargaro e Carmelo Ezpeleta, il pilota spagnolo non le ha mandate a dire alla Dorna per il modo in cui è stato gestito il rinvio del Gran Premio del Qatar. Uno sfogo pesante arrivato sui social: “chapeau alla gestione del Gran Premio del Qatar, non si poteva fare di peggioHanno inviato una segnalazione 48 ore fa dicendo che tutto era perfetto, che non c’erano casi e che si andava avanti. Bravi, sembra uno scherzo da bambini“.

Parole a cui ha risposto per le rime Carmelo Ezpeleta, il CEO della Dorna: “quando lo vedrò gli dirò che ha sbagliato. Lo riprenderò chiedendogli se pensa che a noi faccia piacere sospendere la gara. Ci hanno chiesto un elenco di tutti gli italiani presenti nel paddock: lo abbiamo fatto venerdì indicando nomi, origini e voli con cui sarebbero arrivati, in modo da garantire un test sul Coronavirus più rapido del normale. Si trattava di circa 500 persone provenienti dall’Italia. Tra tutti i team della MotoGP, l’unico disposto a gareggiare era la HRC. Ho parlato con tutti i team manager e Alberto Puig mi ha detto ‘Carmelo, corriamo con quello che abbiamo’.”.