nibali

Il ciclismo è attualmente fermo a causa dell’emergenza Coronavirus. La Federazione italiana ha chiesto ai professionisti di rimanere in casa ed evitare così anche gli allenamenti in bici, mai campioni delle due ruote non sanno rimanere con le mani in mano e, dunque, si sono ingegnati per divertirsi e soprattutto divertire tutti i fan in questi giorni di quarantena forzata.

Dopo i rinvii di tantissime corse, i corridori hanno deciso di disputare una Milano-Sanremo… alternativa. Sabato, dalle 11 alle 18, Vincenzo Nibali, Pozzato, Basso, Cassani, Ballan, Bettiol e Fondriest, tra i tanti, si sifderanno in una Milano-Sanremo virtuale. I ciclisti avranno bisogno di uno smart trainer, un rullo interattivo dove applicare la bicicletta e un ciclocomputer. La sfida sarà possibile grazie alla tecnologia Garmin Edge e Tacx e all’accordo con Rcs Sport.