Castillejo
Marco Luzzani/Getty Images

Una stagione cominciata male ma proseguita bene per Samu Castillejo che, prima della sosta forzata per l’emergenza Coronavirus, era riuscito a ritagliarsi il proprio spazio con Stefano Pioli.

Paolo Valeri
Foto Getty / Marco Luzzani

Fiducia ritrovata dunque che lo spagnolo ha intenzione di mantenere anche alla ripresa, lavorando duramente in questi giorni di pausa. Difficile tenersi in forma rimanendo chiusi in casa, ma lo spagnolo ha rivelato a Sky Sport di essere molto creativo: “mi sto allenando tutti i giorni, il club ci ha mandato un programma di allenamenti. Di solito non faccio palestra a casa e non ho niente per allenarmi, l’altro giorno ho fatto i bicipiti con i sacchetti della spesa. Se hai voglia di allenarti trovi qualsiasi cosa. Pioli? È l’unico allenatore che mi ha dato spazio, ma c’è del lavoro dietro. Quella è la sua scelta, poi c’è il lavoro del calciatore nel farsi trovare pronto e superare i momenti di difficoltà. Pioli è un grande allenatore, speriamo di averlo anche nella prossima stagione“.

Paolo Maldini
Foto Getty / Alessandro Sabattini

Castillejo poi ha parlato dell’epidemia di Coronavirus: “sono rimasto in Italia per non mettere a rischio nessuno della mia famiglia. Qui la situazione non era facile, c’erano già tante persone contagiate. Dopo l’Italia, la Spagna è l’altro paese europeo fortemente colpito dal virus. Speriamo che tutto passi il prima possibile. Paolo e Daniel Maldini? Speriamo che nessun altro risulti positivo. Ieri ho sentito Daniel e mi ha detto che non ha alcun sintomo. Sono contento per lui, sicuramente andrà bene“.