atp miami
Julian Finney - foto Getty

Dopo l’annullamento del Master 1000 di Indian Wells a causa dell’allarme Coronavirus, da più parti si è pensato che anche il torneo di Miami sarebbe saltato. Così per il momento non è, dato che gli organizzatori hanno diffuso una nota che è in linea con le dichiarazioni del presidente dell’ATP Gaudenzi:

Il Miami Open 2020 procede come stabilito, dal 23 marzo al 5 aprile. La sicurezza rimane una massima priorità e stiamo monitorando da vicino la situazione del Covid-19 con le autorità locali, statali e federali e le organizzazioni sanitarie in questi giorni che precedono il torneo. Inoltre, stiamo lavorando con l’ATP e la WTA sulle raccomandazioni più efficaci e seguendo scrupolosamente le linee guida del Centro di Controllo e Prevenzione delle Malattie per offrire un ambiente sicuro ai fan, ai giocatori e allo staff“. Dunque per il momento il torneo è regolarmente fissato per il 23 di marzo, vedremo sino ad allora cosa succederà e come si evolverà la situazione Coronavirus nelle zone della Florida.

miami open