O'Hara
Alex Davidson/Getty Images

Costa carissimo a Kieran O’Hara, portiere del Burton Albion, il morso rifilato ad un avversario nel match giocato contro il Peterborough e valido per la 33ª giornata del campionato di League One (terza divisione inglese).

O'Hara
Alex Davidson/Getty Images

Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, l’estremo difensore irlandese arrivato in presti dal Manchester United ha affondato i denti sulla pelle di Sammie Szmodics, incassando così sei giornate di squalifica. Questa la decisione della Federazione inglese, che ha ammesso la violazione della regola E3 della FA: “la Commissione Disciplinare gli ha comminato una multa di 2500 sterline e la squalifica per sei partite con effetto immediato. Il portiere del Burton ha negato che quanto accaduto al 44° minuto della gara sia assimilabile ad un comportamento violento o improprio ma l’accusa è poi stata provata“.