James Dolan
Ethan Miller - foto Getty

James Dolan, il proprietario dei New York Knicks e dei New York Rangers, è risultato positivo al tampone per il Coronavirus. I Knicks lo hanno comunicato attraverso una nota apparsa su Twitter e sugli altri canali social della squadra newyorkese: “James Dolan, il proprietario dei New York Knicks e dei New York Rangers, è risultato positivo al test del Coronavirus. È in isolamento volontario e sta avendo sintomi lievi. Dolan, continua a supervisionare le operazioni commerciali“. Gli Usa in questi giorni stanno vivendo un’esplosione di casi dopo l’iniziale impatto forse non “serio” degli americani alla questione Coronavirus.