Joao Sousa
Dean Mouhtaropoulos - foto Getty

Joao Sousa e la sorella Maria Clara, sono stati protagonisti di uno scherzo davvero di cattivo gusto. Il tennista brasiliano, già noto nel tour ATP per essere stato radiato per alcuni anni a seguito di alcune infrazioni regolamentari, ha finto che la sorella avesse il Coronavirus: ” È risultata positiva e ha sicuramente contagiato qualche altro abitante. Qui è stato dichiarato lo stato di emergenza per pazze come te“, ha detto durante una INstagram Stories scatenando il panico nella sua città, Moji das Cruzes.

La sorella gli ha fatto eco: “Ho portato io il coronavirus a Mogi. Mi dispiace, ragazzi. Ora sto bene e non sono in quarantena“. Uno scherzo pessimo, venuto allo scoperto data l’ammissione dello stesso tennista: “Non abbiamo il virus e non abbiamo contagiato nessuno. È stato solo uno scherzo. Mi dispiace per chi ha ritenuto la cosa di cattivo gusto, sia io che Maria siamo a casa e stiamo bene“.