Zanetti
Alessandro Sabattini/Getty Images

In un momento così difficile per l’emergenza Coronavirus è difficile parlare di calcio, ma Javier Zanetti ci ha provato intervenendo ai microfoni di Radio Continental.

Lautaro Martinez
Foto Getty / Emilio Andreoli

Il vice-presidente dell’Inter è stato interrogato sul futuro di Lautaro Martinez, risorsa preziosa di cui il club nerazzurro difficilmente farà a meno: “dei giocatori che sono emersi ultimamente, è sicuramente uno dei migliori. Ha solamente 22 anni e sta facendo cose straordinarie sia per l’Inter che per la Nazionale argentina. Siamo felici con lui e lui lo è con noi, al momento il suo futuro lo vedo ancora in Italia“.

Coronavirus Calcio
Foto Getty / Alessandro Sabattini

Sull’emergenza Coronavirus, Zanetti ha ammesso: “ho visto che anche in Argentina ci sono casi di Coronavirus, spero che non sia come qui in Italia. A Milano gli ospedali non bastano. I dottori stanno facendo uno sforzo enorme ma nessuno si aspettava numeri di questo genere. Noi da parte nostra stiamo cercando di dare una mano, mostrando sensibilità e solidarietà. L’Inter ha disposto diverse misure per fronteggiare questa emergenza e speriamo di trovare una soluzione al più presto. I calciatori ad esempio stanno seguendo un programma stabilito da un nutrizionista e si fanno consegnare il cibo a casa. Io sto a casa insieme alla famiglia e cerchiamo di farlo tutti con senso di responsabilità“.