ezpeleta
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Il Coronavirus ha colpito anche il mondo della MotoGp: slitta ufficialmente l’inizio della nuova stagione a due ruote, con la categoria regina che non correrà in Qatar, mentre si disputeranno le gare di Moto2 e Moto3 visto che i team si trovano già sul circuito di Losail per i test.

motogp gp qatar
Mirco Lazzari gp/Getty Images

Questa mattina è arrivata anche la notizia della cancellazione del Gp della Thailandia, dunque la stagione 2020 partirà ad aprile. Uno dei problemi principali è far viaggiare gli italiani, in questo momento i più ‘pericolosi’ per eventuali contagi. “E non si può pensare di correre senza gli italiani“, ha affermato Ezpeleta alla ‘rosea’.

Abbiamo provato a cercare ogni soluzione, ma in questo momento il Qatar non autorizza l’ingresso a nessuno che sia stato in Italia, quindi correremo solo con Moto2 e Moto3. E con lo spostamento della Thailandia inizieremo il Mondiale in America in aprile“, ha aggiunto il CEO Dorna.