Nishikori
Darryl Oumi - foto Getty

Il torneo di Indian Wells si appresta a perdere un’altra stella. Si tratta del giapponese Kei Nishikori, da tempo alle prese con un problema al gomito. I media giapponesi parlano infatti del forfait di Nishikori dandolo ormai per certo, ma c’è chi sospetta che dietro tale assenza ci sia anche la questione Coronavirus. Il governo californiano starebbe infatti prendendo misure ferree per evitare il diffondersi del virus ed il giapponese Nishikori potrebbe essere dunque impossibilitato a partecipare ad Indian Wells e Miami, i due tornei Master 1000 di questa stagione invernale.

Quella relativa al Coronavirus è solamente un’indiscrezione non confermata, fatto sta che al momento il tennista si sta allenando con la propria Nazionale in vista delle gare di Coppa Davis del weekend contro l’Ecuador. Al di là di quale sia la motivazione dell’assenza di Nishikori, verrà “ripescato” in tabellone Tommy Paul, primo della lista degli alternates del torneo di Indian Wells. In questo scenario sorride anche Sinner, il quale diventa adesso il primo degli alternates ed al prossimo forfait entrerà di diritto in tabellone senza passare per le complicate qualificazioni del Master 1000 americano.