Si mette male per i giocatori della Serie A: dopo l’annuncio della positività al Coronavirus di Daniele Rugani tutti sono corsi ai ripari. Primi fra tutti, dopo la Juventus, i calciatori dell’Inter, in quarantena dopo la sfida giocata domenica sera proprio contro i bianconeri.

Attività sospese dunque per i nerazzurri che adesso si trovano in isolamento in attesa di accertamenti medici. Intanto, da casa Inter, arriva un gesto veramente da applausi: Suning ha deciso di donare 300 mila mascherine ed altri prodotti sanitari alla Protezione Civile per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.

Speriamo che l’esperienza di successo della Cina nel contrastare il coronavirus possa aiutare a fermare la rapida diffusione del virus in Italia“, queste le parole del presidente Steven Zhang.