Verstappen
Dean Mouhtaropoulos/Getty Images

La Formula 1 ha annunciato in queste ore la chiusura di un nuovo accordo di sponsorizzazione che porterà nuovi fondi nelle casse. Si tratta di un accordo siglato con la saudita Aramco, colosso nazionale del petrolchimico che legherà il proprio nome a tre GP nello specifico. Si tratta dei GP degli Usa, Spagna e Ungheria, ma non è tutto. Aramco si è ripromessa anche di studiare nuove soluzioni per quanto concerne biocarburanti e nuove tecnologie legate alla mobilità. Un accordo ampio dunque quello con la Formula 1, che acquisisce un nuovo partner commerciale di un certo spessore che affiancherà i già noti DHL, Emirates, Heineken, Pirelli e Rolex.