Romain Grosjean
Foto Getty / Rudy Carezzevoli

Il weekend di Formula 1 in quel di Melbourne è ormai alle porte, ma anche l’Australia inizia a fare i conti con l’emergenza Coronavirus. Dopo il caso di positività al Covid-19 riscontrato ieri nell’hotel adiacente al circuito, quest’oggi giunge la notizia di due casi sospetti nel paddock. Un funzionario del Team Haas ha infatti reso noto che due membri del team si sono posti in auto-isolamento, dopo aver mostrato sintomi influenzali, e stanno effettuando i test per accertare l’eventuale positività al Coronavirus: “due membri del personale hanno avvertito alcuni sintomi per cui si sono sottoposti al controllo e poi hanno deciso di mettersi in auto-isolamento, come da procedura, in attesa dei risultati“.

Secondo Autosport ci sarebbe anche un membro della McLaren in auto-isolamento, mentre secondo AFP anche un uomo della suderia Williams sarebbe nella stessa situazione.