boxe guantoni pugilato
Alex Davidson/Getty Images

Il coronavirus sta devastando il mondo intero senza risparmiare proprio nessuno: questo terribile nemico invisibile non ha pietà proprio di nessuno, giovani o anziani che siano. Bergamo è una delle zone più colpite, con un numero di decessi davveri devastante: il Coronavirus ha ‘sterminato’ famiglie intere, o quasi, come nel caso dell’ex pugile Rottoli.

Angelo, ex campione europeo dei massimi-leggeri è deceduto infatti dopo aver combattuto col virus: risultato positivo al coronavirus dopo essere stato ricoverato nel Policlinico di Ponte San Pietro, il 61enne si è spento oggi.Nelle ultime due settimane, sempre a causa del Coronavirus aveva perso anche la madre ed un fratello.