Sette Camara
Mark Thompson/Getty Images

La Red Bull sistema il ruolo di pilota di riserva e collaudatore, affidando l’importante compito a Sergio Sette Camara, che torna nel team anglo-austriaco dopo aver fatto parte dello Junior Team Red Bull nel 2016.

Sette Camara
Mark Thompson/Getty Images

Lasciata la McLaren dove nel 2019 aveva vestito i panni del development driver, nel 2020 Sette Camara dividerà il proprio ruolo con Sebastien Buemi, pilota della Nissan e.dams in Formula E. “Sono estremamente felice di unirmi alla famiglia Red Bull come pilota test driver e riserva per la stagione 2020 di Formula 1 insieme a Sebastian” le parole di Sette Camara. “Seguo la F1 da quando avevo cinque anni e sono onorato di avere l’opportunità di lavorare con la Aston Martin Red Bull Racing e con la Scuderia AlphaTauri“. Il brasiliano sarà presente in Australia per il primo Gran Premio dell’anno, dopodiché penserà a quello che sarà il suo programma di gare per il 2020.