leclerc
Mark Thompson/Getty Images

Triste ma al tempo stesso in linea con le direttive di FIA e Liberty Media, Charles Leclerc applaude all’annullamento del Gran Premio d’Australia, una decisione presa per evitare la diffusione del Coronavirus.

leclerc
Charles Coates/Getty Images

Deludente non scendere in pista, ma scelta saggia quella dei vertici del circus, che hanno incassato il plauso del pilota Ferrari: “dovremo aspettare ancora un po’ per tornare in macchina. Non vedevo l’ora di rimettermi al volante, ma questa è la decisione migliore che si potesse prendere, la salute di tutti è la priorità. Prendetevi cura di voi stessi e speriamo che tutto questo finisca presto“.