Mick Schumacher
Charles Coates/Getty Images

Mick Schumacher attende con impazienza l’inizio della sua seconda stagione in Formula 2, quella che dovrebbe tramutarsi in un trampolino di lancio per schiudergli le porte verso la massima serie.

Mick Schumacher
Dan Mullan/Getty Images

Non sarà facile per il tedesco compiere il grande salto, servono successi e grandi prestazioni oltre al cognome che si ritrova: non c’è alcun giovane pilota che arriva in F1 esclusivamente per il cognome. Non è una garanzia. Nel 2020 dovrò continuare a migliorare, cercando di raggiungere le prime posizioni e lottare per la vittoria. Per diventare un pilota di F1 è l’unica strada. Non so se sono perfettamente pronto, e non è una cosa sulla quale voglio ragionare ora: penso esclusivamente alla stagione di F2, che ritengo di assoluta importanza per me.