Domenicali
Lars Baron/Getty Images

Ha lasciato la Ferrari ormai da un po’ di anni, ma Stefano Domenicali non ha smesso di seguirla da vicino.

Binotto
Lars Baron/Getty Images

In questo momento il mondo del motorsport è fermo per il problema Coronavirus, ma l’ex boss del Cavallino ha voluto comunque esprimere il suo pensiero sul team ai microfoni di ‘Tutti convocati’ su Radio 24: “Binotto è un fratello ed un amico, agli amici si danno consigli personali in privato quando ci si vede. La gestione piloti? Sono convinto che le lezioni prese, anche con qualche spaccatura negli anni scorsi, serviranno perché questo non sia un problema da gestire. Mattia ne è assolutamente consapevole. La Ferrari è sempre nel cuore, ma sento la responsabilità di tutta la gente che lavora in Lamborghini con tanta passione ed entusiasmo e con la crescita che abbiamo fatto. Ora tutto il focus al 100% è per uscire da questa situazione, di lavoro ce ne sarà da fare tanto”.