nicole orlando monica contraffatto

Il Grande Fratello Vip 2020 nuovamente nella bufera: dopo le dichiarazioni shock di Salvo e l’eliminazione di Clizia per aver affermato “sei un Buscetta”, i protagonisti della casa più spiata d’Italia commettono un altro terribile errore, andando a toccare una tematica delicata.

Non sono handicappato“, ha affermato Antonio Zequila, parlando con Adriana Volpe. Lo stesso errore è stato commesso da Asisa Valente, che dopo aver subito uno scherzo da Sossio Aruta ha affermato “sei un Down“. Non si sono fatte attendere le focose reazioni sui social. La più dura tra tutte è sicuramente quella di Nicole Orlando:Una ragazza dice Down ad un’altra persona, e non si dice, e porco cane. Down non è un insulto, a me non mi piace affaatto. Siamo nel 2020 dovete attivare il cervello, santo cielo, porco cane, porca puzzola, non si dice così. Io ho la sindrome di Down e non sono una stupida. Comunque a me non interessa se rimani a casa o esci fuori, devi capire bene quelli che hai fatto è stato un errore, devi chiedere scusa a tutte le persone“, ha affermato in un video pubblicato sui social l’atleta azzurra.

Anche Monica Contraffatto ha voluto dire la sua: “io sono handicappata…in quanto portatrice di handicap,molti potrebbero offendersi io no anche perché a me mancherà anche una gamba e la società mi impone d essere chiamata disabile…ma rispetto a chi usa questi termini in senso dispregiativo mi sento un passo avanti…da oggi in poi dirò “ mica sono Zechila” o “sei un Asia “ come sinonimi di quello che loro volevano dire. Dimenticavo…la disabilità sta negli occhi di chi guarda e nell’intelletto di chi giudica senza andar oltre le apparenze!Baci“.