Dopo l’annullamento annunciato due giorni fa dei Mondiali femminili di Prince George, in Canada, la World Curling Federation ha annunciato oggi la cancellazione anche della rassegna iridata maschile prevista dal 28 marzo al 5 aprile a Glasgow, in Scozia. Troppe le incognite e i rischi legati al sempre più rapido contagio del virus COVID 19: così, su indicazione del governo scozzese, la federazione internazionale ha optato per l’annullamento della competizione.