Wimbledon
Shaun Botterill - foto Getty

L’emergenza Coronavirus continua ad espandersi in tutto il mondo e lo sport non può far altro che restare, fermo, a guardare. Da diverse settimane, le principali competizioni delle discipline più famose hanno subito un brusco stop a causa del Covid-19 e più passa il tempo, più risulta complicato fissare le date per eventuali recuperi durante l’anno.

Il Tennis ha già rinunciato al Roland Garros, provando a riprogrammarlo a fine anno e a breve potrebbe dire addio anche all’edizione 2020 di Wimbledon. Dirk Hordorff, , vicepresidente della federazione tedesca di tennis, ha dichiarato in un podcast sul portale tennisnet di aver “ricevuto la notizia che si può essere abbastanza sicuri che la stagione dell’erba non avrà luogo“.