Anthony Fauci
Foto Getty / Drew Angerer

La situazione Coronavirus negli Stati Uniti continua a peggiorare. L’America è stata colta di sorpresa dalla diffusione e dalla letalità del virus che in pochi giorni ha già contagiato oltre 124.000  persone e ne ha uccise 2000. Numeri allarmanti, ma neanche lontanamente paragonabili alle stime più nefaste che l’esperto virologo Anthony Fauci ha rilasciato alla CNN: “da quello che vediamo ora, direi che ci potrebbero essere 100.000-200.000 morti“, ha spiegato Fauci sottolineando che si temono “milioni di casi“.