Coronavirus
Foto Getty / Emanuele Cremaschi

Il Coronavirus continua ad imperversare in tutto il mondo, portando con sè una scia di morte e contagio. Sin dal primo momento si è tanto parlato dell’ipotesi di creare un vaccino ad hoc per il virus, ma tale procedura richiede ovviamente molto tempo per la fase di sviluppo. Nelle ultime ore, la Tass riporta la notizia che il vaccino creato dall’Agenzia Biomedica Federale Russa (FMBA) avrebbe superato la prima fase di test e starebbe proseguendo il proprio sviluppo. Il capo dell’Agenzia Veronika Skvortsova, avrebbe comunque rivelato che serviranno 11 mesi per portare a termine tutti i processi necessari per diffondere il vaccino.