Indian Wells
Matthew Stockman/Getty Images

Il torneo di Indian Wells è stato annullato a causa del Coronavirus ed ora i riflettori del mondo del tennis sono inevitabilmente puntati sul torneo di Miami, il prossimo Master 1000 che si dovrebbe giocare a partire dal 23 di marzo. Di certezze al momento non se ne hanno, anche se per il momento non è stato annullato il torneo, in attesa di nuove disposizioni.

ATP e WTA hanno diramato nuove direttive per evitare il contagio. I contatti tra le persone sono stati diminuiti all’osso. I tennisti non potranno firmare autografi, regalare polsini, fascette o magliette, avere contatti con giornalisti ed addetti ai lavori. Insomma, massima attenzione: “Continueremo a monitorare la situazione day-by-day, continueremo soprattutto a lavorare a stretto contatto con i giocatori e le autorità sanitarie per provare a contenere gli effetti del virus. La salute pubblica è di fondamentale importanza. Dato l’espandersi del virus crediamo che prendere queste precauzioni sia assolutamente necessario“. Queste le parole dei vertici dell’ATP riportate da TennisWorld, tutto ciò in attesa che venga presa una decisione in vista del torneo di Miami. I prossimi giorni saranno decisivi in tal senso.