MLS
Patrick Smith/Getty Images

Il Coronavirus non fa sconti, tutti a casa e sport fermi per far fronte all’epidemia ed evitare il contagio. Dopo la sospensione della Liga spagnola, anche la MLS e l’Eredivisie hanno deciso di sospendere i campionati. La Major League Soccer chiude i battenti per i prossimi 30 giorni con effetto immediato, dopo i 1000 casi di COVID-19 confermati negli Stati Uniti.

Stessa decisione anche in Olanda, dove l’Eredivisie e la Tweede Divisie, leghe professionistiche del calcio locale, saranno sospese almeno fino al prossimo 31 marzo. L’Olanda ha infatti cancellato ogni evento con più di 100 persone, coinvolgendo nella propria direttiva anche lo sport.