Stephon Marbury
Foto Getty / Lintao Zhang

Anche se vivo a Pechino, io vengo pur sempre da Brooklyn”. Anche se lontano, Stephon Marbury resta vicino a New York con il cuore e si è reso protagonista di uno splendido gesto di solidarietà. Per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, l’ex giocatore NBA ha trovato un accordo con una società cinese per la produzione di 10 milioni di mascherine mediche N95 da spedire a New York al costo di 2.75 dollari l’una, un terzo del costo standard (7.50 dollari).

Ai microfoni del New York Post, Stephon Marbury ha dichiarato: “aiutare New York è una cosa che è molto importante per me e che mi sta a cuore. Ho buona parte della mia famiglia a Coney Island, so quando è importante che le persone abbiano le mascherine in questo periodo”.