Parigi-Roubaix
Bryn Lennon/Getty Images

Il Coronavirus stravolge anche il ciclismo, sono state rinviate infatti tutte le Classiche del Nord in programma ad aprile. L’emergenza sanitaria che sta sconvolgendo il mondo e lo sport non si attenua, così l’ASO ha deciso di far slittare Parigi-Roubaix (12 aprile), Freccia-Vallone (22 aprile) e Liegi-Bastogne-Liegi (26 aprile).

Liege-Bastogne-Liege
Bryn Lennon/Getty Images

Per quanto riguarda il Giro delle Fiandre si attende una comunicazione ufficiale, ma si va verso il rinvio anche per questa corsa fissata al momento in 5 aprile. Questo il comunicato di ASO sulle Classiche del Nord: “nel quadro della lotta contro la propagazione del Coronavirus, Amaury Sport Organisation, in accordo con l’UCI, ha deciso di non organizzare nelle date previste la Parigi-Roubaix, la Freccia Vallone e la Liegi-Bastogne-Liegi. In stretta collaborazione con l’UCI e i corridori, gli organizzatori hanno già cominciato a lavorare per tentare di recuperare questi monumenti del ciclismo mondiale al quale squadre, corridori e pubblico sono fortemente attaccate“.