Giornata internazionale della felicità
Linnea Rheborg - foto Getty

Il Coronavirus fa paura, ma forse non a tutti. C’è infatti chi non intende eseguire i dettami del governo e continua a fare di testa sua, anche a costo di subire multe e denunce. Negli ultimi giorni i controlli delle forze dell’ordine sono stati sempre più stringenti ed il Viminale ha reso noti i dati dei controlli effettuati di recente. Sono ben 96mila i denunciati, 92.367 per inosservanza degli ordini dell’autorità, la restante parte invece per false dichiarazioni e denunce ai titolari di esercizi commerciali non in regola con i dettami del governo. Insomma, un numero cospicuo di gente non rispetta le regole anche in questo momento delicato per tutti, va detto che le persone controllate dall’11 di marzo sono state ben 2.016.318.