Jorge Jesus
Bruna Prado - foto Getty

Ci è voluto il primo positivo al Coronavirus per sospendere il campionato brasiliano, con la Federazione che ha incredibilmente tentato di ‘resistere’ sino all’ultimo senza pensare alla salute dei tesserati. Il primo ad essere risultato positivo al tampone è stato l’allenatore del Flamengo Jorge Jesus, vecchia conoscenza del calcio europeo.

Non un giovane calciatore dunque, bensì un tecnico di 65 anni che come sappiamo è più a rischio per quanto concerne le complicazioni respiratorie. In questo scenario è stato effettuato il tampone anche all’ex Udinese Zico, il quale ha avuto contatti con Jesus, ma è risultato negativo al Coronavirus.