brusaferro

I numeri cominciano a scendere, ma guai ad abbassare la guardia in questo momento così delicato. Il Coronavirus è un’emergenza ancora reale, nonostante i contagi e le vittime si siano abbassati per il secondo giorno consecutivo.

coronavirus
Tracey Nearmy/Getty Images

Dati importanti che, tuttavia, non illudono il presidente dell’Iss Silvio Brusaferro: “questa è una settimana molto importante per noi per valutare l’andamento dei contagi. Al momento non mi sento di sbilanciarmi, anche perché oggi vediamo gli effetti di quel che è avvenuto due settimane fa. Prendiamo atto che le misure funzionano ma è presto per parlare di trend in calo. Il nostro grande sforzo ora è evitare che le curve di crescita del virus viste al Nord si ripetano al Sud. Qui ancora la curva non si è impennata, ma sui giornali leggo ancora di strade piene e questo mi preoccupa. Il virus non guarda la latitudine, serve rigore ovunque“.