Merkel
Sean Gallup/Getty Images

L’incubo Coronavirus sta ormai mettendo in ginocchio l’intera Europa, costretta a fare i conti con un nemico al momento difficile da sconfiggere.

Polizia
Emanuele Cremaschi/Getty Images

Non solo l’Italia, anche altri Paesi stanno facendo i conti con l’epidemia, tra cui anche la Germania. La cancelliera tedesca Angela Merkel è intervenuta per fare il punto della situazione, lanciando un forte allarme: “la Germania non ritiene che chiudere le frontiere sia il modo adeguato di reagire. L’Europa non si deve isolare, ma deve coordinarsi. Nessun sistema sanitario dovrà vivere una situazione di emergenza. Il 60-70% dei tedeschi potrà essere contagiato. Per questo si lavora così intensamente alla terapie possibili. Se si sa che ci sono gruppi particolari, come gli anziani e persone con altre patologie, dobbiamo evitare che il sistema sanitario non venga sovraccaricato“.