brusaferro

La situazione generale in Italia rispetto a qualche giorno fa sembra migliore, ma Silvio Brusaferro chiede di non abbassare la guardia.

Coronavirus
Foto Getty / Emanuele Cremaschi

Il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità ha fatto questa mattina il punto stampa all’Iss, sottolineando come bisogna stare attenti a non farsi sopraffare dall’ottimismo: “il dato rilevante è che a partire dal 19-20 marzo, il numero di nuovi casi segnalati cala, la curva sembra attenuarsi. Ma non dobbiamo illuderci che un rallentamento della diffusione possa indurci a rallentare le misure che abbiamo adottato. Ci sono realtà diverse nel Paese, la Lombardia e aree limitrofe con fortissima circolazione, mentre in altre aree c’è una circolazione ancora limitata, dove la sfida è fare in modo che quelle aree rosa non diventino rosse“.