malagò
Robert Hradil/Getty Images

Difendere la data dell’inizio delle Olimpiadi come un baluardo, l’ultimo collegamento fra la vita sportiva prima del Coronavirus e ciò che sarà dopo. Lo spiega a Sky Sport il presidente del Coni Giovanni Malagò, parlando dell’eventualità di rinviare o meno le Olimpiadi in programma il prossimo 24 luglio: “noi abbiamo un baluardo che è rappresentato dalla data del 24 luglio, ci separano quattro mesi da questa data e dobbiamo difendere questo concetto“.