Polizia
Emanuele Cremaschi/Getty Images

C’è una novità importante che riguarda l’autocertificazione (CLICCA QUI PER SCARICARE IL MODULO) che ogni cittadino deve recare con sè durante i suoi spostamenti, il Ministero dell’Interno infatti ha modificato il documento aggiungendo una voce in più. In questo nuovo campo, l’individuo dovrò dichiarare di non essere sottoposto ‘alla misura della quarantena’ e di non essere positivo al coronavirus.

Queste le parole del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese: “il nuovo modello prevede anche che l’operatore di polizia controfirmi l’autodichiarazione, attestando che essa viene resa in sua presenza e previa identificazione del dichiarante. In tal modo il cittadino viene esonerato dall’onere di allegare all’autodichiarazione una fotocopia del proprio documento di identità“.

Come avvenuto nei giorni scorsi, il modulo va portato con sè durante gli spostamenti e, in caso di impossibilità di stamparlo, si può rilasciare alle autorità una dichiarazione verbale che verrà trascritta e poi verificata. Le sanzioni in caso di violazione sono pesantissime: si rischia un’ammenda fino a 206 euro e l’arresto fino a tre mesi e una denuncia per reati dolosi contro la salute pubblica.