Coronavirus, ulteriori novità dopo il decreto del Governo: cambia ancora il modulo di autocertificazione

In seguito al nuovo Decreto del Governo, si registrano ulteriori novità per quanto riguarda il modulo di autocertificazione

Ulteriore novità per quanto riguarda il modulo di autocertificazione, che ogni cittadino deve esibire alle autorità in caso di alt al posto di blocco. A prevederlo è una circolare inviato ai prefetti da parte del capo della Polizia, Franco Gabrielli, in seguito al nuovo decreto del presidente del Consiglio pubblicato il 23 marzo 2020 nella Gazzetta ufficiale e contenente ulteriori misure contro la diffusione del Coronavirus.

Rispetto al modello precedente, non vi è più la possibilità di rientrare nel luogo di domicilio, abitazione o residenza essendo ciò consentito solo nel caso in cui lo spostamento sia dovuto a lavoro, urgenze o motivi di salute.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL NUOVO MODULO