L’NBA, come tutti gli altri sport nel mondo, ha subito uno stop forzato a causa dell’emergenza Coronavirus, con addirittura diversi giocatori risultati positivi alla malattia. Difficilmente si tornerà a giocare nei prossimi giorni, dunque la lega americana, stando a quanto riportato da Yahoo Sports, è pronta a dedicarsi al basket… online. L’NBA sta contattando dei giocatori reali per prendere parte ad un torneo di NBA2K che verrà proposto da ESPN, evento che potrebbe prendere il via già dal prossimo venerdì. Come già accaduto per la MotoGp Virtual Race, il format con i veri protagonisti dello sport che muovono le rispettive controparti digitali attraverso il joypad ha riscosso molto successo e l’NBA conta di strappare un sorriso ai fan grazie alle sue stelle reali e videoludiche. Donovan Mitchell e DeMarcus Cousins hanno già dato l’ok per partecipare.