musetti
Julian Finney - foto Getty

Nonostante l’allarme Coronavirus, alcuni tornei di tennis in giro per il mondo sono comunque andati in scena in questa settimana. Ad esempio l’azzurro Lorenzo Musetti è stato impegnato nel Challenger di Potchefstroom, sconfitto ieri da Benjamin Lock. Ma non è tutto, la paura del Coronavirus ha causato qualche problemino a Musetti, il quale ha raccontato la situazione in Sudafrica:

Qui gli italiani non sono ben visti. Si nota che c’è paura nella mente dei giocatori stranieri. Il Sudafrica non sta nemmeno affrontando una situazione di emergenza, come invece altri Paesi nel resto del mondo. Noi stiamo attraversando un periodo di grande incertezza per il nostro futuro“, le parole di Musetti riportate da UbiTennis. Insomma, una situazione paradossale per il giovane azzurro, il quale adesso è bloccato in terra straniera e per di più un po’ “mal visto”.