Coronavirus, la moglie di Thiago Silva svela: “siamo tornati in Brasile perché in Francia non c’era cibo”

La moglie del difensore del PSG ha rivelato di aver deciso insieme alla propria famiglia di tornare in Brasile per via della situazione creatasi in Francia

La Francia, così come il resto del mondo, sta facendo i conti con il Coronavirus, la pandemia scoppiata in Cina e propagatasi per tutto il globo nel giro di pochi mesi.

PSG
UEFA – Handout/Getty Images

Scuole chiuse e persone rintanate a casa o all’assalto dei supermercati, dove il cibo comincia a scarseggiare. Una situazione che ha spinto Thiago Silva, difensore del PSG, a lasciare la Francia per tornare in Brasile, dove la situazione è al momento più tranquilla. A svelare i motivi del viaggio è stata la moglie Isabelle: “abbiamo deciso di partire perché la situazione a Parigi era davvero triste. Non riuscivo più a trovare nulla nei supermercatiAbbiamo preso un volo per il Brasile perché qui possiamo trovare cibo e abbiamo più opzioni per restare in casa con i bambini, come la piscina. Nessuno dei membri della nostra famiglia ha accusato i sintomi del virus”.