coronavirus
Emanuele Cremaschi - foto Getty

Ieri a Milano oltre 7.000 persone controllate, 431 i denunciati“: lo comunica la Prefettura del capoluogo lombardo. In questo momento di piena crisi a causa del Coronavirus, le forze dell’ordine stringono le maglie della Lombardia, la regione più colpita da morte e contagio in questa fase di pandemia mondiale. Ancora c’è chi non ha ben capito quali siano le disposizioni del governo, o forse fa finta di non capire. Si vede gente a passeggio in un momento definito dal premier Conte il “più difficile dal dopoguerra ad oggi”. Insomma, giusto fermare e denunciare coloro i quali non rispettano le regole mettendo a repentaglio la vita di tutti noi.