max verstappen
Mark Thompson/Getty Images

Max Verstappen non riesce proprio a restare lontano dalla Formula 1. Confinato in casa a causa dell’emergenza Coronavirus, il pilota olandese ha deciso di dedicarsi alla All-Star Esports Battle, gara virtuale di F1 organizzata dal portale The Race. Verstappen ha prima conquistato la pole position fra i piloti VIP, ma poi in gara ha avuto delle grosse difficoltà: il nativo di Hasselt si è girato due volte durante la corsa, rimontando però fino all’11° posto finale.

La vittoria del Gp e il premio di 4000 dollari sono andati a Jernej Simoncic che nella sfida decisiva ha preceduto Kevin Siggy di McLaren Shadow e Rudy van Buren, il vincitore del World Fastest Gamer inaugurale. Il migliore dei piloti ‘reali’ è stato Felix Rosenqvist (7°), ex pilota di Formula E e attuale pilota IndyCar del Chip Ganassi Racing.