marcora
Ian MacNicol - foto Getty

Indian Wells cancellato a causa dell’epidemia di Coronavirus che è giunta anche oltre Oceano. Le tempistiche ed i modi di cancellazione del torneo sono stati criticati da diversi tennisti, i quali hanno rivelato di non essere stati avvisati nel modo corretto. C’è chi però si trovava già in loco per disputare le qualificazioni, come l’azzurro Roberto Marcora, il quale ha parlato di quanto accaduto in quelle concitate ore sino all’annullamento del Master 1000:

Sinceramente nessuno di noi si aspettava la cancellazione del torneo – le parole di Roberto Marcora, rilasciate al sito dell’ATP – ed è stata per tutti una grande sorpresa. In questi giorni al Tennis Garden sembrava di trovarsi in una bolla dorata: nessuno, tranne noi giocatori italiani, ha affrontato l’argomento coronavirus. Cosa fare ora? Io sono residente a Milano, quindi l’unica certezza è che non tornerò a casa, soprattutto in un momento come questo”.