malagò
Robert Hradil/Getty Images

Il Coronavirus mette a serio rischio le Olimpiadi di Tokyo 2020. Nonostante le rassicurazioni che arrivano dal Giappone, i Giochi Olimpici sono una maniestazione di portata globale, in grado di riunire milioni di persone fra atleti, staff e tifosi, tutte le nello stesso luogo: eventualità che non farebbe altro che favorire i contagi. Situazione ad oggi impensabile con il propagarsi dell’epidemia del Covid-19.

Il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha fatto chiarezza sulle tempistiche dell’eventuale conferma o cancellazione ai microfoni di Sky: “Non esiste una deadline per le Olimpiadi, navighiamo a vista” – ha detto dopo la riunione in conference call tra Cio e comitati olimpici – “Bach su questo è stato chiaro e trasparente. Le linee guida sono chiare, ma non sappiamo fino a quando“.