Coronavirus – Italbasket, il CT Meo Sacchetti pronto a tagliarsi lo stipendio

Il CT dell'Italbasket, Meo Sacchetti, ha aperto all'ipotesi del taglio del proprio stipendio per far fronte all'epidemia di Coronavirus

Molti sportivi di tutto il mondo hanno deciso di tagliarsi lo stipendio per aiutare le società nei pagamenti dello staff in questo momento particolare. Visto il blocco dei campionati, dovuto alla pandemia di Coronavirus, gran parte del personale delle società sportive rischia di finire sul lastrico.

Meo Sacchetti, coach dell’Italbasket, si è detto favorevole a tale iniziativa spiegando ai microfoni dell’Ansa: “ci mancherebbe altro che non prendessi in considerazione la possibilità di tagliarmi lo stipendio vista la situazione. In questo momento la cosa più importante è la salute, non certo lo stipendio“.