Lukaku e Lautaro
Francesco Pecoraro/Getty Images

Dopo quanto fatto dai giocatori della Juventus, i colleghi di un altro club italiano sarebbero pronti a ridursi lo stipendio. Secondo fonti interne all’Inter consultate dall’Ansa, Antonio Conte e i calciatori nerazzurri avrebbero espresso parere positivo sulla riduzione dei propri salari e dunque sull’impatto economico sulle finanze della società: “in seguito a costanti colloqui in corso tra la società, Conte e il capitano Handanovic, considerata la grave emergenza sanitaria, è emerso che l’allenatore, lo staff tecnico, tutti i giocatori della prima squadra si sono resi disponibili ad una riduzione dei loro compensi per la restante parte della corrente stagione sportiva. Le modalità specifiche e gli accordi individuali verranno concordati quando gli scenari legati alla ripresa o meno della stagione in corso saranno meglio delineati“.