Jack Grealish
Foto Getty / Ross Kinnaird

Restare a casa è ormai l’imperativo comune. Lo ripete la tv, la frase è immancabile negli appelli dei vip e negli hashtag social. Tanti calciatori hanno utilizzato la propria popolarità per veicolare questo importante messaggio, diventando esempi positivi da seguire. Tranne Jack Grealish. Il capitano dell’Aston Villa infatti è stato il primo a non rispettare gli stessi avvisi che aveva chiesto ai propri follower di seguire.

Dopo aver pubblicato un video nel quale chiedeva a tutti di stare a casa, Grealish ha pensato bene di andare ad una festa dalla quale è tornato abbastanza malconcio. In mattinata poi, il botto che ha sveglia il vicinato. Il ‘The Sun’ ha pubblicato le foto della sua Range Rover da 80.000 sterline abbandonata su un marciapiede, fortemente danneggiata dall’impatto con altre macchine parcheggiate. In alcune foto si può vedere Grealish, in pantofole, in stato d’alterazione (probabilmente ubriaco secondo il giornale).

Una persona del luogo ha dichiarato: “la festa è andata avanti tutta la notte. Era insopportabile. Dopo le 8, il rumore delle collisioni s’è sentito in tutti gli appartamenti. Grealish era in piedi accanto alla sua macchina, sembrava instabile e confuso“.