Coronavirus, la reazione dei piloti alla cancellazione del Gp d’Australia: Ricciardo devastato dopo la decisione

I piloti di Formula 1 hanno applaudito FIA e Liberty Media per la scelta di annullare il Gp d'Australia, ammettendo al tempo stesso la propria delusione

La notizia della cancellazione del Gran Premio d’Australia ha trovato l’appoggio dei piloti di Formula 1 che, seppur tristi per non poter salire in macchina, hanno applaudito la decisione di FIA e Liberty Media.

max verstappen
Mark Thompson/Getty Images

Tra i più delusi non poteva che esserci Ricciardo, trattandosi del suo Gran Premio di casa: “sono devastato per il fatto di non poter competere nel mio GP. Ma penso che sia stata presa la giusta decisione e penso che tutti possano capire un qualcosa che mai abbiamo visto fino ad ora“. D’accordo anche Max Verstappen: “tutti aspettavamo l’inizio della stagione 2020. Ovviamente sono deluso ma tutti capiamo che alla fine questa è stata la giusta decisione, mi dispiace per tutti i fans e tutti coloro che sono stati coinvolti. State al sicuro“.

valtteri bottas
Clive Mason/Getty Images

Sulla stessa lunghezza d’onda infine anche Valtteri Bottas: “tutto quello che volevo fare era gareggiare. Ma la sicurezza e la salute vengono per prime. Speriamo di poter correre presto. State al sicuro tutti quanti“.